Pavimentazioni industriali – riparazione

“In un fabbricato commerciale realizzato circa tre anni fa abbiamo una terrazza destinata a parcheggio che, per lo spargimento del sale per evitare il ghiaccio quest’inverno, si è deteriorato in superficie e lo strato ad usura realizzato con lo strato di quarzo un pò alla volta si stacca e la pavimentazione si rovina ulteriormente e velocemente. Ora vorremmo intervenire al più presto per risanare tali degradi e evitare che la situazione peggiori per il traffico veicolare che continua a passare. Non vorremmo demolire la caldana anche perché potremmo lesionare l’impermeabilizzazione che c’è sotto e che non ha problemi. Avete qualche soluzione da applicare in superficie che risani definitivamente questo problema e possa resistere all’usura veicolare?”

Studio Tecnico P.A. – Brescia

E’ un problema che si è manifestato particolarmente con l’inverno scorso dove sono stati usate quantità enormi di sale disgelante che ha una notevole aggressività nei confronti del calcestruzzo che al suo contatto prolungato si lascia corrodere.
La soluzione prevede le seguenti fasi di lavoro:

Preparazione del sottofondo per pavimenti

Preparare il sottofondo rimuovendo parti in distacco, polvere, macchie di olio o grasso, ecc. così da ottenere un supporto sano, pulito e compatto. Le superfici dei pavimenti devono essere trattate mediante scarifica o procedimento analogo. In tal caso il supporto dovrà sempre essere preventivamente trattato meccanicamente, anche se si presentasse già ruvido o irregolare. Bagnare accuratamente a rifiuto il sottofondo con acqua.

Preparazione del sottofondo per riparazione del calcestruzzo

Il sottofondo dovrà essere preparato mediante adeguate tecniche di preparazione meccanica, come idro-lavaggio ad alta pressione o sabbiatura. Saranno preferibili i metodi di pulizia esenti da fenomeni di impatto o vibrazione. Gli aggregati dovranno essere chiaramente visibili sulla superficie della zona preparata. I bordi della zona interessata dall’intervento dovranno essere tagliati verticalmente (90 ° gradi) fino a una profondità minima di 5 mm. Bagnare a rifiuto la superficie. La superficie bagnata dovrebbe presentare un aspetto opaco scuro, non lucido: non deve essere presente sulla superficie acqua liquida.

Preparazione del prodotto

Versare gradualmente SIKAMONOTOP 634 nell’acqua d’impasto. Miscelare accuratamente per almeno 3 minuti, fino alla completa omogeneizzazione della malta. La miscelazione va effettuata con trapano a bassa velocità o con miscelatore per malte preferibilmente ad asse verticale, curando di non inglobare aria nell’impasto. Impiegare, per ogni impasto, una intera confezione di SIKAMONOTOP 634; evitare miscelazioni parziali, che potrebbero comportare una non perfetta distribuzione della granulometria del prodotto in polvere.

Posa del materiale

Il prodotto va colato direttamente sul sottofondo umido opaco della pavimentazione o all’interno del cassero predisposto per il getto di ripristino o di rinforzo. Utilizzando più di un mescolatore si può colare materiale fresco su fresco riducendo i giunti di ripresa. Il prodotto è pompabile con idonea attrezzatura. Proteggere il getto dal sole e dal vento nelle prime ore di indurimento. Proteggere dall’acqua per almeno 24 ore.

Prodotto Citato

  • SikaMonoTop 634

    SikaMonotop 634

Accedi per votare questa risposta.
0 persone hanno trovato utile questa risposta.


Category: Pavimentazioni industriali

← L’esperto risponde
The following two tabs change content below.
Casari Edilservice
Presente sul mercato dal 1968, Casari EDILSERVICE è un’affermata società al servizio dei professionisti dell’edilizia. La pregevole esperienza cantieristica dei geometri Giorgio e Marco Casari è oggi un valore di riferimento per aziende importanti ed operatori specializzati del settore edile. Tel.: 030 2131471
Ancora nessun commento.

Lascia un commento