Impermeabilizzazione balconi e terrazze

“In un fabbricato che abbiamo realizzato da due anni abbiamo una contestazione alla quale vorremmo rimediare al più presto. Sui terrazzi in c.a. abbiamo realizzato la tradizionale impermeabilizzazione con guaina armata poliestere da 4 mm. sulla quale è stata fatta una caldana di circa 4 cm. sulla quale è stato posata la pavimentazione in ceramica antigeliva.
Ora, sull’intonaco di rivestimento del frontalino del balcone, si nota una fessura capillare proprio all’altezza della guaina che separa la struttura dalla caldana e il alcuni di questi punti escono delle percolazioni biancastre che formano baffi e stalattiti biancastre che non sono accettabili. Per rimediare come possiamo intervenire ora e nei lavori futuri?”

Geom. Z.G. (BS)

L’acqua meteorica che cade sui terrazzi permea tra le mattonelle, attraversa la caldana cementizia e trovato lo strato impermeabile va a sfogare dove può portando con se le tracce di calcare che ha raccolto per strada. Ecco che gocciando forma questi poco graditi depositi.
Per evitare questo problema consigliamo di rivedere il pacchetto di copertura posando subito il massetto di pendenza di 4 cm. direttamente sulla struttura in c.a. e poi realizzare lo strato impermeabile con il rivestimento SIKALASTIC 1K malta fibrorinforzata a bassissimo modulo elastico adatta a rivestire supporti soggetti a movimenti e dilatazioni. Su questo strato si potrà posare direttamente a colla per esterni (tipo SIKACERAM 255 STARFLEX LD) la pavimentazione ceramica antigeliva.
In questo modo l’acqua meteorica sarà bloccata subito e percolerà in superficie senza caricarsi di calcare e sporcare le superfici di contatto.
Questo sistema evita anche che si formi una fessura, certamente poco piacevole, per il distacco della caldana dalla struttura del balcone in c.a. in quanto non c’è più un elemento che le separi come la guaina bituminosa.
Nel vostro caso attuale si potrà posare sulla vecchia pavimentazione, senza demolirla e asportarla, l’impermeabilizzazione SIKALASTIC 1K e rimetterne una nuova normalmente incollata con SIKACERAM 255 STARFLEX LD.
In alternativa si potrà utilizzare anche il sistema con SIKABOND T8 che oltre a fare il manto impermeabile è già l’adesivo per la nuova pavimentazione.

Prodotti Consigliati:

  • sikabond t8

    SikaBond T8

  • SikaCeram 255 Starflex

    SikaCeram 255 Starflex LD

  • Sikalastic®-1K

Accedi per votare questa risposta.
0 persone hanno trovato utile questa risposta.


Category: Impermeabilizzazioni

← L’esperto risponde
The following two tabs change content below.
Casari Edilservice
Presente sul mercato dal 1968, Casari EDILSERVICE è un’affermata società al servizio dei professionisti dell’edilizia. La pregevole esperienza cantieristica dei geometri Giorgio e Marco Casari è oggi un valore di riferimento per aziende importanti ed operatori specializzati del settore edile. Tel.: 030 2131471
Ancora nessun commento.

Lascia un commento